CESENATICO IN BICI

0
41

Mi sono innamorata di Cesenatico, già da bambina quando mio babbo mi portava alle corse in bicicletta. Per me è sempre stata la patria dei ciclisti e non a caso qui nascono i Campioni. Sarà il clima, sarà la comunità e il senso del bello che si respira in ogni angolo, ma è innegabile che Cesenatico abbia una marcia in più: curato, semplice, raffinato e dinamico. Cesenatico non dimentica le radici, anzi ne esalta la bellezza, riuscendo a guardare al passato per rilanciarsi nel presente con maggiore intensità . In questo ponte tra passato e futuro c’è un presente dinamico che vuole rendere un uso della bicicletta più diffuso; che vuole far evolvere questo gesto romantico ancor più nella quotidianità. Da un po’ di anni abbraccio la realtà di questa città a tutto tondo, avendo la fortuna di lavorare proprio qui.  Per tutti i miei spostamenti, specie nelle pause pranzo, scelgo la bici: messa  gratuitamente a disposizione dal Comune di Cesenatico !

Cesenatico non è solo un posto. E’ poesia. E’ un ritrovo. E’ il fascino delle cose semplici e curate. E’ l’amore che gli abitanti mettono per farla sempre più bella.

Entrare a Cesenatico significa entrare in un’altra piccola realtà fatta di cose belle, sane e genuine come il profumo del pane, significa respirare una sorta di virtuosismo collettivo, dove tutti sembrano volersi spronare: come in quelle gare di bici in cui mio babbo mi portava da piccola, ma senza competizione. Solo Amore, Passione, Impegno e Dedizione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here