L’AMORE DI UN PADRE

Quando TI AMO
per il niente che sei
per i tuoi nervi scoperti
per le tue risposte non esperte
per il tuo nessun potere
Vedo l’Infinito.
e tu scrivimi, scrivimi
se ti vien la voglia
e raccontami quello che fai
se cammini nel mattino
e ti addormenti la sera
e se dormi, che dormi e
che sogni fai

e se anche le parole non bastassero
tu chiedimi di venire in bici con te
lascia che il rumore del vento
delle ruote sull’asfalto
e il profumo degli alberi in fiore
parlino per noi
e i vuoti silenzi diventeranno piena condivisione.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here